Come mantenere gli alimenti

Al campo il benessere è qualcosa di indispensabile. Riuscire a gestire in maniera ottimale ogni aspetto della vita da campo non è scontato e bisogna prestare attenzione a molti aspetti. Uno di questi è il mantenimento del cibo. Nelle case di tutti c’è un frigorifero, ma al campo c’è bisogno invece di contrastare spesso il caldo e le condizioni atmosferiche.

Un ottimo modo è sempre quello di sfruttare una zona sempre ombreggiata, scavare una buca capiente e rivestirla con pietre in modo che l’intera superficie ne sia ricoperta. In questo modo, inserendo i cibi al suo interno verranno mantenuti al fresco.

Un altro ottimo modo per prolungare la conservazione dei cibi è quello di costruirsi un rudimentale frigorifero che serva a tenere fresche le pietanze che inseriamo all’interno. In questo modo i cibi saranno tenuti al fresco e ben protetti.

Il materiale necessario al progetto:

  • due barattoli grandi o due pezzi di una vecchia batteria di cucina;
  • un cordino di circa 4 m;
  • un pezzo grande di tela da sacco.

Si comincia facendo tre fori nei barattoli di diametro sufficiente a far passare i cordini.

Si preparano tre cordini di 1 m di lunghezza ciascuno. Ciascuno deve avere un nodo su uno dei due capi.

Successivamente si infilano i tre cordini in uno dei due barattoli facendo su ciascuno di essi un ulteriore nodo a circa 40-50 cm dal precedente. Tutti i nodi dei 3 cordini devono essere fatti alla stessa distanza di ognuno di essi: così i due contenitori saranno perfettamente orizzontali.

Il passo successivo è infilare i cordini nel secondo barattolo, legare i capi dei cordini tra di loro ed appendere il frigorifero-cambusa ad un albero in una zona di ombra permanente.

Infilare poi un sasso al centro della tela di sacco bloccandolo con un po’ di cordino (confronta figura) e quindi avvolgere i contenitori con la tela.

La tela deve essere piegata all’interno del contenitore superiore e fissata solidamente.

Infine riempire il contenitore superiore d’acqua. Così la tela si inumidirà rapidamente mantenendo i cibi freschi.

L’igiene al campo

Mantenere i cibi e, in generale, tutto il proprio sottocampo è essenziale per un campo.

L’utilizzo del frigo da campo è quindi possibile per tutti gli alimenti non deperibili e comunque per un breve periodo di tempo. Quindi non utilizzabile per alcun alimento fresco come latticini o carni non cotte. Inoltre essendo una dispensa chiusa e sollevata dal terreno presenta un buon riparo da animali o insetti.

Osservando questi semplici consigli i tuoi cibi saranno più freschi e, se conservati con buon senso, dureranno di più.

Buona Avventura

John Trapper